Casa F

2013

Il progetto interviene su una casa unifamiliare articolata su 4 livelli: taverna, piano giorno, piano notte e mansarda. Il committente richiedeva di creare due unità abitative, la prima al piano taverna e la seconda per i restanti piani. Dopo alcuni interventi tecnici a livello del seminterrato che presentava problemi di umidità di risalita e la creazione di un solaio areato con igloo e di un cappotto esterno su alcune mura particolarmente critiche si è passato alla ristrutturazione degli ambienti architettonici.
Il primo livello è interamente dedicato al living e zona pranzo. Una grande cucina è la protagonista di uno spazio fluido dove due porte scorrevoli in cristallo lo dividono solo termicamente e acusticamente mantenendone l’unità visiva. La scala che porta ai piani superiori mantiene la pavimentazione del resto della casa ed è incastrata tra una grande parete vetrata e dei pannelli laccati bianchi che fungono da parapetto. Il secondo livello è dedicato invece alla zona notte. Qui la camera da letto patronale, con cabina armadio annessa, è direttamente comunicante con una sala da bagno articolata su due livelli il primo che accoglie i servizi igienici primari e il secondo è una piccola SPA. Infine il piano mansarda sarà in futuro sviluppato come camera supplementare.