Casa M

2014

L’appartamento di 130 mq ca. si inserisce al quarto piano di un edificio residenziale in un punto fortemente panoramico sul golfo e con affaccio su una grande area verde. Il progetto parte dunque da una volontà indiscutibile: valorizzare la panoramicità degli spazi. Già dall’ingresso si ha una visione trasversale che attraversa tutto l’appartamento e porta l’occhio alla grande porta-finestra a scrigno che incornicia il paesaggi. La zona living si unisce a quella pranzo in una concatenazione di tre spazi che però potrebbero anche essere separati data la forte irregolarità che presenta la pianta già in partenza. Infatti una delle difficoltà, che è poi stata tradotta in peculiarità, dell’intervento è proprio la mancanza di perpendicolarità per qu
asi nessuno degli ambienti e l’invasività della struttura con travi emergenti. Si è dunque deciso di assecondare questa irregolarità cercando di ricavare spazi laddove era possibile. Inoltre la scelta di un sistema di climatizzazione canalizzato ha permesso di creare un gioco di controsoffitti con duplice valenza: chiudere le canalizzazioni dell’impianto e nascodere le travi emergenti fortemente impattanti. Una soluzione interessante si trova nel corridoio della zona notte in cui il disegno a “cassettonato” allunga notevolmente la prospettiva e dirige lo sguardo nelle varie camere.